giovedì 25 settembre 2014

Messaggio a Marija del 25 settembre 2014

"Cari figli! Anche oggi vi invito perché anche voi siate come le stelle che con il loro splendore danno la luce e la bellezza agli altri affinché gioiscano. Figlioli, siate anche voi splendore, bellezza, gioia e pace e soprattutto preghiera per tutti coloro che sono lontani dal mio amore e dall’amore di mio Figlio Gesù. Figlioli, testimoniate la vostra fede e preghiera nella gioia, nella gioia della fede che è nei vostri cuori e pregate per la pace che è dono prezioso di Dio. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”

sabato 20 settembre 2014

Catechesi di padre Stanko 26 giugno 2014

 

Catechesi di padre Stanko
Medjugorje, 26/06/14


Cari fedeli, oggi è abbastanza caldo. Vi voglio rallegrare: io porto una maglia, la camicia e il saio. Se questo vi conforta… Potete dire: “Ma tu hai scelto da solo di essere frate”.
Gioisco perché siete qui presenti. Voi avete la possibilità per la prima, terza o decima volta di essere qui a Medjugorje.
La Madonna si presenta qui come Regina della Pace già da 33 anni. Lei vuole condurre il nostro cuore verso la pace. La pace che offre Dio non è solo esteriore, cioè la sensazione di sentirsi bene, che sia tutto bello o quella pace che ci offrono le cose materiali.
Come sacerdote giovane e che ha ricevuto la vocazione a Medjugorje sento che la pace che offre la Madonna è una pace che va in profondità.
Come posso come sacerdote parlare ad una donna che è maltrattata dal marito? Come posso parlare a colui che è stato maltrattato nell’infanzia? Come posso parlare a quella gente che vive nella miseria? Come posso parlare a tutti voi che magari avete delle croci così grandi che non posso neanche immaginare.
Sono cosciente che le vostre testimonianze ci aiutano e che le nostre possono aiutare voi.
La Regina della Pace ha scelto un posto molto semplice. Altrettanto la Sua scuola è molto semplice.
Dalla mia esperienza posso dire che ogni volta che non faccio la Volontà di Dio, ogni volta che do spazio ad avidità ed egoismo mi sento vuoto. Allora mi sorprendo che la Madonna mi continui a guardare con gli stessi Occhi.
Guardate tutti i messaggi della Madonna. Iniziano sempre con “Cari figli”. Se noi siamo buoni o cattivi, realizzati o non realizzati, noi siamo sempre i Suoi “Cari figli”.
Questo è l’incontro con l’Amore incondizionato. Non c’è nessuna cosa al mondo che possa toccare il cuore allo stesso modo.
Guardate san Pietro che dopo essere stato con Gesù tre anni Lo ha rinnegato tre volte.
Tante volte noi giudichiamo Pietro e diciamo: “Forse io non mi sarei comportato così” Forse lo avrei tradito dieci volte!
Gesù incontra lo sguardo di Pietro. Pietro vede gli Occhi di Gesù e ciò che vede nei Suoi Occhi è questo Amore incondizionato. Non vede rabbia o giudizio. Vede solo questo Amore incondizionato.
Questo è quello che muove il cuore dell’uomo a lasciare ciò che offende i Comandamenti di Dio. Possiamo dire che i Comandamenti di Dio sono dieci vie che conducono alla vita. Segui questa strada e potrai trovare la gioia che solo Dio può darti.
In questa scuola semplice la Madonna ci offre proprio questa strada.
Sono cosciente che a volte non colgo la profondità e l’importanza. Alcune volte quando devo andare a fare la Via Crucis con qualche gruppo dico: “Ma perché proprio oggi che è così caldo?” Però mi supero e dico: “Vado, perchè così vuole il Signore”.
Mi ricordo che una volta è venuto un pellegrino tutto felice e mi ha detto: “Come sono contento che posso essere proprio adesso in questo luogo di grazia”. Sono rimasto muto. Non sapevo cosa rispondergli. Avevo mormorato perché avevo caldo. Questo pellegrino, però, mi ha detto che era andato scalzo sul Krizevac e mi ha detto: “Sono gioioso, perché posso essere qui in questo momento”.
Credo che 33 anni non siano anni buttati. Credo che questo sia il tempo per la nostra libertà.
La pedagogia della Madonna è la più bella, ma anche la più esigente. Lei ci lascia la libertà.
Ciò che riguarda Dio non è mai violento. E’ una proposta. Noi possiamo scegliere. Quante volte nel nostro quotidiano possiamo scegliere. Possiamo andare per la via impegnativa o per quella del compromesso.
Guardiamo i nostri cuori. Essi sono affamati d’amore, perchè sono stati creati per Dio. Sono stati creati per l’Amore completo. Tutti quegli amori che incontriamo nella vita quotidiana e che ci danno gioie temporanee, poi ci lasciano vuoti.
La Madonna ci invita ad incamminarci per la via stretta, quella che ci porta alla vera pace.
Ricordo quando ero studente. Non ero ancora prete. Era caldo. Ho visto un prete con il saio e ho detto: “E’ fuori di testa! Perchè deve andare con il saio?” Ho sentito questo prete dire poi: “Non è un peccato sudare”.
Veramente Dio ha un’altra visione. Io non sono quello che ha tutte le risposte.
Voglio aprirmi a questa scuola della Madonna che mostra la via più stretta e esigente. Il veggente Jakov ha detto che anche loro sono persone normali che cercano la santità. Anch’io posso dire per me e per i miei confratelli che siamo persone normali che cercano la santità. Cerchiamo questo incontro con Dio.
Quello che posso dire dalla mia esperienza personale è che la grazia divina ti dona una gioia immensa, un entusiasmo che ti fa attraversare tutto il mondo predicando il Vangelo.
Qualche volta Dio ritira questo sentimento per farci fare qualche passo in avanti. Dio non vuole che noi Lo amiamo solamente per la sensazione di entusiasmo. Desidera che Lo amiamo per Sè stesso. Desidera che ci decidiamo per Lui e per la Sua Volontà.
La pace che ci porta la Madonna arriva solamente dopo la nostra decisione, non soltanto per un impulso che abbiamo nel cuore. “Sì, io desidero camminare per questa via esigente”. Così si ottiene la pace.
Ciascuno di voi avrà quotidianamente una spina nel corpo. Il nostro desiderio, però, di cambiare la vita conta quasi come il risultato. Chi può dire che il nostro desiderio e le nostre ricadute non abbiano negli Occhi di Dio più valore di un successo costante? Ogni nostra caduta ci darà una grazia sulla via dell’umiltà, sulla via dell’apertura totale del cuore, attraverso la quale Dio ci cambia completamente.
Non ci cambiamo da soli, ma con la forza di Dio. Dio stesso trasforma il nostro cuore. Non siamo noi protagonisti, ma Lui.
Cari pellegrini, vi auguro che questa pace di Dio non finisca con la vostra venuta a Medjugorje. Vi auguro di cercare un dialogo con la Madonna. Lei vi mostrerà la via della pace.
Un giorno, quando sarò in Cielo, potrò dire alla Madonna che gioisco, perché finalmente La vedo. Non vorrò vedere una donna che non conosco. Voglio già imparare a conoscerLa e dialogare con Lei.
Per gioire ogni istante ed avere un giorno la gioia che rimarrà per sempre voglio crescere spiritualmente e decidermi per i valori eterni e non per quelle cose che mi imprigionano. Voglio crescere con la Madonna.
Quando arriverò in Cielo finalmente vedrò Gesù che mi riempie il cuore e non uno sconosciuto.
Tutte queste cose auguro a voi. Questa vita è una preparazione per la vita eterna.
Vi auguro di avere vicinanza con Dio. Sparisca quella paura che c’è tra voi e Dio; tra il vostro cuore e Quello di Dio. Il vostro cuore sia vicino a Quello di Dio e il Cuore di Dio sia vicino al vostro. Dio vi cerca sempre.
Vi auguro che la Regina della Pace vi prenda per mano e vi conduca a Suo Figlio.
Grazie per la vostra venuta qui a Medjugorje e per le vostre preghiere.

 

Fonte IdM (Andrea Bianco)

martedì 16 settembre 2014

Medjugorje: Modifica dell’orario del programma di preghiera

D3A1

Il primo lunedì dopo la celebrazione dell’Esaltazione della Croce di Cristo, a Medjugorje, cambia l’orario del programma liturgico di preghiera.

Quest’anno quel lunedì cade il 15 settembre.

Da quel giorno, pertanto, la preghiera del Rosario in chiesa parrocchiale inizierà alle ore 17:00, mentre la Santa Messa sarà alle ore 18:00.

Dopo la Santa Messa seguirà il consueto programma di preghiera.

L’Adorazione a Gesù nel Santissimo Sacramento dell’Altare si terrà il martedì ed il sabato dalle ore 21:00 alle ore 22:00, mentre il giovedì l’Adorazione sarà dopo la Santa Messa serale.

La preghiera del Rosario sul Podbrdo sarà la Domenica alle ore 14:00, mentre la Via Crucis sul Križevac si terrà il venerdì, sempre alle ore 14:00.

La Santa Messa delle ore 13:00 verrà celebrata solo il sabato.

Fonte: Parrocchia di S. Giacomo a Medjugorje

sabato 13 settembre 2014

Apparizione straordinaria a Ivan del 12 settembre 2014 alla Croce Blu alle ore 22:00

Ecco quanto Ivan ha riferito circa l’apparizione da lui avuta stasera, venerdì 12 settembre 2014, alla croce blu alle ore 22:00:

«Anche oggi, come ogni giorno dopo l’incontro con la Madonna, vorrei avvicinare e descrivere anche a voi l’incontro di stasera. Anche stasera la Madonna è venuta a noi gioiosa e felice e all’inizio, come sempre, ci ha salutati tutti col suo materno saluto:

“Sia lodato Gesù, cari figli miei!”.

Poi la Madonna ha pregato per un periodo di tempo qui su tutti noi con le mani distese, ha pregato in modo particolare su voi malati presenti. Poi la Madonna oggi ha pregato per un tempo prolungato particolarmente per i sacerdoti e per le vocazioni nella Chiesa. Poi ci ha benedetti tutti con la sua benedizione materna ed ha benedetto tutto quello che voi avete portato perché venisse benedetto. Ho anche raccomandato tutti voi, i vostri bisogni, le vostre intenzioni, le vostre famiglie e in particolare gli ammalati e tutti coloro che si sono particolarmente raccomandati nella preghiera. Poi la Madonna ha pregato per un periodo di tempo in particolare per la pace nel mondo ed in questa preghiera se n’è andata, se n’è andata nel segno della luce e della croce, col saluto:

“Andate in pace, cari figli miei!”.

Vorrei accentuare particolarmente il fatto che una gran parte dell’incontro di stasera la Madonna ha pregato in particolare per i sacerdoti, per le vocazioni nella Chiesa e per la pace nel mondo. Ecco, queste sono le cose più importanti dell’incontro di stasera».

Lettura del Messaggio:

Fonte: Medjugorje info.com

giovedì 11 settembre 2014

Apparizione domani sera ore 22:00



Carissimi,

Krizan ci ha appena comunicato che domani sera, venerdì 12 settembre 2014, Ivan avrà una apparizione alla croce blu alle ore 22:00.




Fonte: IdM