Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

Richiesta di preghiere

* * * * *

Per la Richiesta di Preghiere è possibile da oggi utilizzare il MODULO che si trova qui a sinistra.

Le intenzioni saranno oggetto della preghiera comunitaria durante l'incontro del
Gruppo di Preghiera Regina della Pace ogni Giovedì.

* * * * *

martedì 27 giugno 2017

Video - Adorazione Eucaristica del 25 giugno 2017 presieduta da Fra Perica Ostojić


Grazie, o Maria: ci guidi a Gesù.
Gesù, ti affido il mio passato, perché Tu mi riempia di Te.
Grazie per Maria, per la Tua presenza:
donaci il Tuo Spirito.


Canto: Oh, oh, oh! Adoramus Te, Domine...

Maria, Madre, Ti ringrazio perché Tu ci guidi sempre a Tuo Figlio Gesù. Gesù, io credo profondamente che Tu sei presente qui adesso. Per questo sono in ginocchio davanti al Tuo volto misericordioso. Vorrei affidarti il mio passato, tutti i miei peccati. Vorrei essere svuotato di tutto per lasciare spazio a Te, perché Tu possa riempirlo con la Tua presenza, con la Tua Santità.

Canto: Dona la Pace (X2) ai nostri cuori, o Signore!
Resta qui insieme a noi (X2), e la Pace regnerà!

Signore Gesù, grazie per Maria, Tua Madre e nostra Madre. Grazie per tutte le grazie che Tu ci dai qui. Grazie, Signore, per la Tua presenza che purifica sempre il mio cuore e i miei pensieri. Grazie per la Tua presenza perché mi fortifica, mi incoraggia e mi rialza. Ti prego: manda il Tuo Spirito, perché mi accompagni, protegga e consoli.

Tantum ergo...Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione Eucaristia. Dio sia benedetto.

Canto finale: Adoramus Te, Domine...

(L’adorazione silenziosa continua in Chiesa, per tutta la notte, fino alle ore 7.00 di domani mattina, come ogni 25 del mese).

Fonte: (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

lunedì 26 giugno 2017

Video - Adorazione Eucaristica del 24 giugno 2017 presieduta dal diacono Fra Zvonimir Pavičić

Međugorje, sabato 24 giugno 2017, solennità della Nascita di San Giovanni Battista nella vigilia del trentaseiesimo Anniversario delle apparizioni della Regina della pace, adorazione eucaristica presieduta dal diacono fra Zvonimir Pavičić.


Tu sei qui: fortifica la nostra fede.
Ti affidiamo tutti e tutto: guardaci dolcemente e trasformaci.
Grazie, grazie, per tutto!

Canto: Signor Gesù, noi t’adoriam... Alleluia...

Signore Gesù, noi t’adoriamo nel Santissimo Sacramento dell’altare. Noi crediamo che Tu sei presente qui nel pezzettino di Pane. Per questo Ti adoriamo. Ma la nostra fede spesso è debole: fortifica la nostra fede, affinché possiamo amarti di più.

Canto: Gesù, io credo in Te... Alleluia...

Signore, ci affidiamo a te, Ti affidiamo le nostre famiglie e tutte quelle persone care con le quali condividiamo la nostra vita. Vogliamo darti tutto quello che abbiamo. Guardaci con il Tuo sguardo tanto mite e trasforma le nostre vite, affinché possiamo sempre glorificarti.

Canto: Guariscimi, o mio Signor! Guariscimi, o mio Signor!
Con il Tuo Sangue guariscimi! Guariscimi, o mio Signor!

Grazie, Signore, per le tante grazie che abbiamo ricevuto in questo luogo! Grazie per tutti questi anni! Grazie perché ci hai dato la Tua Madre per ammaestrarci e vegliare su di noi! Grazie, Signore!

Tantum ergo... Orazione. Kyrie, eleison... Benedizione. Dio sia Benedetto...

Canto finale: Adoramus Te, Domine...
(L’adorazione silenziosa continua in Chiesa, per tutta la notte, fino alle ore 5.00 di domani mattina.)

Fonte: (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

Video - Venerazione alla Santa Croce del 23 giugno 2017 guidata da Fra Francesco Rizzi


Sacro Cuore di Gesù, convertici a Te!
Lavaci col Tuo Sangue nel Sacramento della Confessione.
Cuore Immacolato di Maria, rivelaci il Cuore di Gesù.
Grazie per Medjugorje, Confessionale del mondo.

Canto: Gesù (X8)...

O Cuore di Gesù, colmo di Amore, distruggi in noi tutto ciò che Ti offende e ciò che Ti resiste e riempi i nostri cuori del Tuo Amore. Convertici a Te!

Canto: Sacro Cuore di Gesù, noi Ti amiamo!
Sacro Cuore di Gesù, confidiamo solo in Te!

Sacro Cuore di Gesù, desideriamo vivere per Te, con Te ed in Te. Ti supplichiamo, o Sacro Cuore, colpito sulla Croce per amore nostro: lavaci con il Tuo Sangue nel Sacramento della Confessione.

Canto: Domine Jesu (X4), Jesu...

Cuore Immacolato di Maria, rivelaci il Cuore divino e umano del Tuo Figlio. Grazie per la dolcezza materna del Tuo Cuore. Grazie perché ci accompagni con amore al Cuore del Salvatore. Grazie per Medjugorje, Confessionale del mondo.

Kyrie, eleison...

Vi benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo.
Amen.

Canto finale: Ave, Maria, Ave! Ave, Maria, Ave! (bis)

Fonte: (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

Messaggio a Ivanka 25 Giugno 2017 (Apparizione annuale)

La veggente Ivanka Ivanković Elez ha avuto la sua consueta apparizione annuale il 25 giugno 2017.

In occasione dell’ultima apparizione quotidiana del 7 maggio 1985 la Madonna, rivelandole il decimo ed ultimo segreto, disse a Ivanka che per tutto il resto della sua vita avrebbe avuto un’apparizione all’anno nel giorno dell’Anniversario delle apparizioni. 

Così è avvenuto anche quest’anno.

Ivanka ha avuto l’apparizione, durata 4 minuti, nella sua casa.

All’apparizione era presente soltanto la famiglia di Ivanka.

Dopo l'apparizione la veggente Ivanka ha detto: La Madonna ha dato il seguente messaggio:

"Figlioli, pregate, pregate, pregate."

La Madonna era gioiosa e ci ha benedetti con la Sua benedizione materna.

Messaggio a Marija del 25 giugno 2017

"Cari figli! Oggi desidero ringraziarvi per la vostra perseveranza ed invitarvi ad aprirvi alla preghiera profonda. Figlioli, la preghiera è il cuore della fede e della speranza nella vita eterna. Perciò pregate col cuore fino a che il vostro cuore canti con gratitudine a Dio Creatore che vi ha dato la vita. Figlioli, io sono con voi e vi porto la mia benedizione materna della pace. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.


Marija Pavlovic comunica a R. Maria il Messaggio del 25 Giugno 2017 da Medjugorje

domenica 25 giugno 2017

Un messaggio a caso - Medjugorje, lunedì 25 luglio 1994

Medjugorje, lunedì 25 luglio 1994
Cari figli! Oggi vi invito a decidervi di offrire pazientemente il tempo per la preghiera. Figlioli, voi non potete dire che siete miei, che avete vissuto la conversione tramite i miei messaggi, se non siete pronti a offrire ogni giorno il tempo a Dio. Io vi sono vicina e vi benedico tutti, figlioli, non dimenticate: se non pregate, non siete vicini né a Me né allo Spirito Santo che vi guida sulla via della santità.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

“È un messaggio chiaro per quanto riguarda la preghiera. La Madonna ci invita alla decisione: decidersi a pregare, decidersi ad offrire pazientemente il tempo per la preghiera. Io credo che questa parola “decidetevi’ è molto importante se pensiamo a tanti altri messaggi della Madonna e anche se pensiamo all’invito suo a pregare il “Credo”. “Credo” significa dare il cuore, affidarsi. Anche in questo messaggio c’è di nuovo un invito: decidersi, dare il cuore con la volontà, con tutto il proprio essere, decidersi per la preghiera. Forse possiamo pensare anche che è il tempo delle vacanze; non dimenticare che bisogna pregare anche durante le vacanze, quando non si lavora. Offrire pazientemente il tempo per la preghiera, vuol dire trovare il tempo, perché se non si ha il tempo, se si fa in fretta anche la preghiera, come si fanno in fretta molte altre cose, lo spirito di preghiera non può crescere; se si fa così, siamo veramente in pericolo di non voler più pregare. Allora dobbiamo offrire il tempo per la preghiera con molta pazienza.
Poi la Madonna fa delta preghiera o del tempo per la preghiera, il segno, di appartenenza a Lei tramite Medjugorje. Allora non serve conoscere Medjugorje, conoscere i fenomeni; dice la Madonna che se non preghiamo non possiamo dire che apparteniamo a Lei e non possiamo neanche parlare della conversione se non offriamo ogni giorno il tempo a Dio. Allora io direi che non abbiamo diritto neanche di parlare su Medjugorje o sulla Madonna se non abbiamo di nuovo preso la ferma decisione di pregare. E questo è anche il segno della conversione, direi anche l’argomento per la conversione: pregare. Allora si vede la Madonna proprio insistere molto in questo messaggio. Continua poi dicendo ancora una volta che ci è vicina e ci benedice. Non possiamo dimenticare il fatto che il messaggio principale o fondamentale di tutto quello che st accadendo qui a Medjugorje e nel mondo tramite Medjugorje, è proprio la presenza speciale della Madonna, perché tramite la Sua presenza il Signore ci dà tutto quello che ci dà e proprio tramite la Madonna, tramite la sua presenza, abbiamo ricevuto tutto quello che abbiamo ricevuto.
La Madonna dice anche in questo messaggio che ci benedice. La benedizione è nei messaggi un’espressione con al quale la Madonna ci conferma che ci ama, che ci è vicina, che intercede per noi. Allora la benedizione non è solo una formula che si prega o dopo diciamo che alcune cose sono state benedette, ma nei messaggi della Madonna questa benedizione è attiva: allora uno che ama, che è misericordioso, che è paziente, che pensa ai malati, che pensa ai poveri, ecco, lui stesso benedice anche se non parla o non pronuncia le parole o le formule della benedizione.
Ancora una volta alla fine del messaggio ci invita a non dimenticare che non possiamo essere vicini a Lei e allo Spirito Santo se non preghiamo. Possiamo vedere qui che la Madonna ci è vicina perché prega per noi, ci benedice, perché ha offerto tutta la Sua vita per noi, ma se noi non preghiamo, se noi non rispondiamo, noi non siamo vicini alla Madonna. Questo non è una contraddizione; questo forse lo viviamo già in qualche relazione con altre persone: se amiamo una persona, ma questa non risponde, possiamo dire che noi siamo vicini a questa persona, ma la persona non è vicina a noi; e se siamo in conflitto con qualcuno e l’altra persona, per esempio, non vuole perdonare, anche se noi perdoniamo, non possiamo dire che ci è vicina, mentre noi possiamo dire che le siamo vicini perché siamo pronti a perdonare. Ecco allora la preghiera come l’espressione prima e fondamentale della nostra vita con Dio. Solo nella preghiera e tramite la preghiera possiamo essere vicini alla Madonna e vicini allo Spirito Santo.
Questo parole che ho detto spero che possano aiutare qualcuno a dare qualche spinta per il nuovo periodo per il quale la Madonna ha dato questo messaggio.» (p. Slavko)

venerdì 23 giugno 2017

Apparizione straordinaria a Ivan del 23 giugno 2017 sul Podbrdo alle ore 22:00

Carissimi, ecco quanto Ivan ha riferito circa l’apparizione da lui avuta alle ore 22:00 di stasera, venerdì 23 giugno 2017, sul Podbrdo:

«Come ogni giorno, dopo l’incontro con la Madonna, vorrei avvicinare e descrivere anche a voi l’incontro di stasera.

Anche oggi la Madonna è venuta a noi gioiosa e felice e, all’inizio, ci ha salutato tutti col suo materno saluto:

“Sia lodato Gesù, cari figli miei!”.

Poi per un periodo di tempo si è trattenuta a pregare qui su tutti noi presenti, ha pregato in particolare sui malati. Poi ha detto:

“Cari figli, sono venuta a voi e mi sono presentata come Regina della pace. Anche oggi desidero invitarvi a pregare per la pace. Cari figli, che sia la pace, che la pace regni nel mondo! Cari figli, siate perseveranti nella preghiera. Lottate contro il male, contro il peccato e contro gli idoli del mondo di oggi che vi traviano. Siate saldi, siate forti nella fede! Per essere forti nella fede, pregate! Pregate, e attraverso la preghiera incontratevi con mio Figlio, affinché egli vi conceda la forza, affinché egli vi conceda la grazia. Siate aperti! La Madre prega per tutti voi, e per tutti voi intercede presso suo Figlio. Grazie, cari figli, per aver anche oggi risposto alla mia chiamata”.

Poi la Madonna ci ha benedetto tutti con la sua benedizione materna e ha benedetto tutto quello che avete portato perché venisse benedetto.

Poi io ho raccomandato tutti voi, le vostre necessità, le vostre intenzioni, le vostre famiglie e in particolare i malati.

Poi la Madonna ha continuato a pregare qui su tutti noi per un periodo di tempo, e in questa preghiera se ne è andata nel segno della luce e della croce, col saluto:

“Andate in pace, cari figli miei!”».

Apparizione straordinaria a Ivan questa sera, venerdì 23 giugno 2017, sul Podbrdo alle ore 22:00

Carissimi,
Križan ci ha appena comunicato che questa sera, venerdì 23 giugno 2017, Ivan avrà una apparizione sul Podbrdo alle ore 22:00

Video - Adorazione Eucaristica del 20 giugno 2017 presieduta dal diacono Fra Zvonimir Pavičić


Tu sei qui: già qui possiamo gustare la comunione del Cielo.
Non permettere che ci separiamo mai da Te.
Rimani sempre con noi! Grazie, Gesù!


Canto: Kumbaya, my Lord, Kumbaya. .. o Lord, Kumbaya.Vieni a noi, Signor, vieni a noi… Signore, vieni a noi.

Ti adoriamo, Gesù Cristo, nel Santissimo Sacramento dell’altare. Tu sei il cibo del mondo. Tu sei il Pane di Vita. Tu sei qui, Dio vivo in un pezzettino di pane. Come sei grande, Signore!

Canto: Confitemini Domino, quoniam bonus!
Confitemini Domino, alleluia!


Gesù, Tu hai detto che prenderanno Te come cibo vivranno, vivranno per sempre, vivranno con Te. E già adesso qui sulla terra possiamo gustare la bellezza di questa comunione che ci aspetta nei Cieli.

Canto: Fiducia sei per noi (X2), Pane Vivo dentro di noi!
Fiducia sei per noi (X2), perché sei Vivo dentro di noi!


Ti ringrazio, o Gesù, perché ho potuto vegliare questa ora alla Tua presenza. Grazie perché sei sempre in mezzo a noi. Ti preghiamo di non permettere che noi ci separiamo da Te, ma rimani sempre in mezzo a noi. Grazie, Gesù!

Canto: Grazie, Gesù... Alleluia...

Tantum ergo... Orazione. Kyrie, Ellison… Benedizione. Dio sia Benedetto...

Canto finale: Zdravo, kralice mira! Zdravo, Maiko ljubavi!
Zdravo (X3), Marijo. (bis)

Fonte: (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)

Video - Preghiera di guarigione del 20 giugno 2017, guidata da Fra Vjeko Milićević



Alleluia, alleluia, alleluia...


Signore Gesù, noi crediamo che Tu sei n ostro Signore, che Tu sei Figlio di Dio, che Tu sei Dio con noi. Ti amiamo e crediamo, ma preghiamo: aiuta la nostra fede debole, Signore: guarisci la nostra fede, guarisci il nostro abbandono. Davanti a Te possiamo venire così come siamo: peccatori, infedeli, che Tu inviti ad essere perfetti. Questo è un Tuo invito ma anche un Tuo dono. Solo quando siamo con te, vicino a Te, vicino a una cosa sacra, possiamo essere santi. Manda la potenza del Tuo Spirito nella nostra vita, guarisci la nostra fede, guarisci il nostro abbandono. Abbi pietà di noi!

Hvala Criste... Grazie, Gesù... Alleluia...

Signore, guarisci il nostro amore. Tu ci inviti all’Amore. Talvolta il nostro amore è tanto egoistico, ma Tu sei il nostro Maestro e il n ostro Signore: Tu ci insegni ad amare la croce col Tuo abbandono. Tu insegni anche col Tuo Corpo, Pane vivente. Fa’ che noi viviamo del Tuo Amore. Fa’ che, per Tuo Amore, anche noi amiamo. Da Te impariamo a saper amare anche quando umanamente non conviene. Guarisci il nostro perdono, Signore. Fa’ che dal dono del tuo perdono, anche noi perdoniamo. Manda il Tuo Spirito nella nostra vita, Signore. Insegnaci ad amare nell’abbandono al Tuo Amore. Solo dalla vicinanza con Te può crescere la nostra vita, il nostro amore, la fede e il nostro abbandono. Maestro e Signore, abbi pietà di noi!

Thankyou, Jesus... Danke, Jesus... Alleluia...

Signore, donaci la Tua Pace. E’ inquieto il nostro cuore, è inquieta la nostra vita, è inquieto il nostro mondo pieno di odio e di vendetta, di violenza e di scontri, questo mondo che Ti desidera senza saperlo, perché solo Tu sei il Salvatore, solo Tu dai la vera pace. Tu sei la risposta a ogni domanda umana, il Tuo Amore, il Tuo volto, la Tua vita. Grazie per la perseveranza della Tua Madre, Regina della Pace, perché sempre ci porta a Te, perché Lei ci parla di Te, perché Lei ci insegna il modo di venire a Te, che sei la Pace. Manda il Tuo Spirito nella nostra vita, Signore. Visitaci con la Tua pace. Abbi pietà di noi!

Merci, Jesu... Graçias, Jesus... Alleluia...

Signore Gesù, Maestro e Signore, Ti contemplo ucciso, ma anche vivo e risorto. Tu sei l’Amore che arriva fino in fondo, fino al legno della Croce, fino alla morte. In te tutto è trasformato, trasformato per sempre: ogni dolore, ogni ferita, ogni sofferenza. Al Tuo Amore presentiamo, Signore, i nostri fratelli e sorelle che portano la croce della malattia e Ti preghiamo per tutti i malati gravi. Ti preghiamo per tutti coloro che non vedono il senso della loro sofferenza. Ti preghiamo per tutti coloro che soffrono a causa del dolore del loro prossimo. Benedicici con le Tue Piaghe e con il Tuo Amore, affinché sappiamo unire il nostro dolore alla Tua Croce, al Tuo Cuore e al Tuo Amore. Signore, Ti preghiamo per i nostri fratelli e sorelle che soffrono: Se questa è la Tua Santissima Volontà e se è per il bene dei Tuoi fedeli, dona loro la guarigione dei loro dolori, per i quali Ti pregano con fede, innalzando a Te il loro sguardo. Perciò anche noi acclamiamo: Gesù Figlio di Davide, Gesù Figlio del Dio Vivente, abbi pietà di noi!

Kyrie eleison...

La Tua benedizione di pace e di amore, di riconciliazione e di guarigione, scenda su ciascuno di noi, su tutti coloro per i quali siamo venuti qui a pregare, sulla Tua santa Chiesa e sul mondo intero. Lo chiediamo a Te, Signore Dio nostro, che in unione di Amore Trinitario, vivi e regni, nel Nome del Padre + e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Fonte: (Trascrizione INFO a cura di P. Armando Favero)